Lo stadio San Siro: un tempio calcistico tra i più belli al mondo

Da sempre definito come “La Scala del Calcio” e classificatosi nel 2009 al secondo posto tra gli stadi più belli del mondo secondo la rivista britannica Times, lo stadio Giuseppe Meazza di San Siro nasce nel 1925 per volere del presidente del Milan Piero Pirelli, il quale intendeva dare alla propria squadra un nuovo stadio in cui disputare le proprie partite casalinghe.

L’inaugurazione e la semifinale di Coppa del Mondo

Inaugurato il 19 Settembre 1926 con un derby vinto dall’Inter per 6-3, lo stadio San Siro è il teatro della semifinale della Coppa del Mondo – nota allora col nome di Coppa Rimet – nella giornata del 3 Giugno 1934, vinta dall’Italia per 1-0 contro l’Austria.

I primi ampliamenti e l’ingresso dell’Inter

Dal 1935 vengono decisi dal Comune di Milano – che acquistò definitivamente lo stadio – i primi ampliamenti, e il 13 Maggio 1939 ha luogo una partita inaugurale del nuovo impianto allargato, che vede scendere in campo Italia e Inghilterra. Il match finì in pareggio, col punteggio di 2-2.

Dal 1947 lo Stadio divenne anche casa dell’Inter, che fino ad allora disputava i sui match interni presso l’Arena Civica di Milano, oggi intitolata alla memoria del giornalista Gianni Brera.

I mondiali di Italia ’90 e il terzo anello

I lavori che hanno rivoluzionato in maniera impressionate i settori di San Siro sono tuttavia quelli avvenuti in occasione dei Mondiali tenutisi nel nostro paese nel 1990, che hanno visto il Comune di Milano avallare la costruzione del cosiddetto terzo anello, ossia un ulteriore settore per gli ospiti, il quale viene sorretto da 11 torrette cilindriche, 4 delle quali fungono da scala di accesso e di collegamento tra tutti e 3 gli anelli della struttura.

La copertura venne poi avanzata fino al limite del manto erboso, in modo tale da garantire un effetto d’illuminazione  naturale al campo di gioco, pur lasciando gli spettatori all’asciutto e riparati dal sole.

L’8 giugno 1990 si disputa la gara di apertura dei Campionati del Mondo, giocatasi tra Argentina e Camerun.

La finale di Champions League del 2016

Un’altra grande manifestazione sportiva tenutasi presso lo Stadio Meazza è la finale di Champions League, avvenuta il 28 maggio 2016 tra Real Madrid e Atlético Madrid: un euro-derby che fu deciso ai calci di rigore da Cristiano Ronaldo.

Una magnifica arena per concerti e manifestazioni culturali

Lo stadio Meazza tuttavia non rappresenta solo e soltanto un vero e proprio tempio calcistico: infatti tutt’oggi vengono organizzati manifestazioni ed eventi di carattere musicale e culturale, che vedono protagonisti le principali stelle della musica internazionale.

Da ricordare in particolare il concerto di Bob Marley tenutosi il 27 giugno 1980, che vide suonare in il celebre musicista napoletano Pino Daniele. Il concerto fu una delle ultime esibizioni del cantante giamaicano, che morirà l’anno seguente a causa di un melanoma.

Tra le altre grandi star internazionali che hanno tenuto concerti presso lo stadio San Siro rientrano Madonna, Michael Jackson, U2, Pearl Jam, Bruce Springsteen e molti altri.