3 consigli top per imballare correttamente durante il trasloco

Come montare gli scatoloni

Gli scatoloni sono essenziali in tutti i traslochi Milano perché sono i contenitori per eccellenza dove riporre tutto ciò che deve essere portato presso la casa nuova. Un ottimo consiglio è quello di preferire scatoloni di piccole e medie dimensioni altrimenti, una volta pieni, diventano troppo pensati da alzare oltre ad essere anche ingombranti e magari non riuscire a trovare lo spazio dove sistemarli sul mezzo per il trasporto. Una volta pieni, gli scatoloni dei traslochi Milano vanno chiusi per bene con il solito scotch in maniera che non esca nulla durante il trasporto.

Come inserire gli oggetti

Gli oggetti negli scatoloni vanno inseriti con sapienza onde evitare problemi. Le cose più pesanti vanno messe sul fondo e poi, a seguire, gli oggetti meno pesanti sopra. È un’ottima idea inserire patatine di polistirolo oppure carta appallottolata per riempire gli spazi vuoti in modo che i pezzi non sbattano tra loro durante il trasporto. È di fondamentale importanza che gli oggetti che finiscono nello scatolone vadano messi nella stessa stanza. Mescolare oggetti di diverse stanza è controproducente perché serve solo per fare confusione.

Come etichettarli

Una cosa molto importante a cui fare attenzione durante la fase dell’imballaggio dei traslochi Milano è l’etichettatura degli scatoloni che deve essere fatta con criterio e attenzione. È possibile prendere un pennarello indelebile e scrivere direttamente sulla scatola alcuni dettagli fondamentali come il senso in cui va alzato e se contieni materiali fragili come porcellane e cristalli nonché tecnologia. Sullo scatolone va sempre segnata la stanza dove va portato e meglio far seguire questa informazione da un numero progressivo, ripartendo da 1 ogni volta che si tratta di una stanza nuova. In tale modo è possibile riportare su un piccolo quadernetto o agendina il nome della stanza e il numero progressivo indicando che cosa c’è dentro lo scatolone del dettaglio. In casa nuova no si aprono subito tutti gli scatoloni e se c’è bisogno di una cosa in particolare, basta consultare il quadernetto per capire in che scatola si trova: si va a colpo sicuro senza fare confusione cercando in tutte le scatole.